Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiGrassi alimentari




La palma da olio appartiene alla famiglia delle Palme (bot.: Arecaceae), che comprende circa 225 generi e oltre 2000 specie, di cui per˛ soltanto poche possono venir sfruttate per ottenere verdura, zucchero di palma o olio (Vedi anche: Olio di palmisti e Olio di palma).

La pianta è originaria dell'Africa Occidentale, ma al tempo della colonizzazione venne introdotta in Malaysia, dove al giorno d'oggi riveste una notevole importanza economica.

La palma da olio ha un fusto sottile, che pu˛ raggiungere un'altezza anche di 30 metri, dalla cui sommità si dipartono circa 30 foglie pennate. Le prime infruttescenze, a forma di grappolo, si sviluppano nelle ascelle fogliari già a partire dal terzo anno di età, e crescono fino a raggiungere i 70cm di lunghezza e 50cm di larghezza. In condizioni climatiche ottimali, ognuno di questi grappoli puo`contenere fino a 2000 frutti grossi come prugne, e pu˛ arrivare a pesare anche 50 chili. Per questo la pianta necessita di una temperatura media di almeno 26°C, e di un terreno profondo e ricco di sostanze nutritive. Date queste condizioni, la palma è in grado di produrre frutti tutto l'anno.

Per la raccolta dei grappoli si adoperano delle lunghe canne di bamb¨, a cui è fissato un coltello a forma di falcetto. Per far cadere il grappolo, si appoggia la lama del falcetto al picciolo e lo si trancia con un energico colpo verso il basso.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.005684 Sekunden