Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: BibiteBevande alcolicheVino




Il Portugieser è un vitigno rosso, che contrariamente al nome non viene coltivato né in Portogallo né in Spagna. Si ritiene che provenga originariamente dall'Europa sud - orientale, in particolare dall'area danubiana. In Germania fu impiantato per la prima volta a Bad Dürkheim intorno al 1800, e attualmente occupa circa il 4,5% della superficie vinicola coltivata. soprattutto nel Palatinato e nell'Assia Renana. In Austria il Portugieser è chiamato Blaue Feslauertraube o Badener, in Ungheria Kékoportó.

Quando i viticoltori cedono alla tentazione di ottenere un alto rendimento per ettaro, si ottengono vini ordinari, freschi, di poco corpo, spesso ritenuti semplici vini da mescita, come certi Trollinger nel Württemberg, o considerati come vini adatti solo per un Gespritzter (vino allungato con acqua minerale o altre bevande). Limitando il rendimento per ettaro, il vino prodotto è fruttato, di media qualità, a volte con un certo potenziale di conservazione. Un indizio della qualità media di questi vini viene dato anche dai produttori e commercianti stessi, che parlano di aromi tenui o discreti, spesso senza nominarli. Nei vini di buona qualità si notano reminiscenze di frutti di bosco e fragola.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.005737 Sekunden