Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiGrassi alimentari




L'olio di palmisti (= semi di palma) è un grasso vegetale solido, che si scioglie a una temperatura intorno ai 25 gradi.


↑ top · Indice



Olio di palmisti: Produzione

L'olio di palmisti si ricava dai semi (noccioli) dei frutti della palma da olio (bot.: Elaeis guineensis). Per la produzione dell' olio di palma vengono spremuti i frutti interi, e si ottiene così il cosiddetto "materasso di fibre", composto dai semi e dalle fibre pressate dei frutti. Nella fase successiva si separano i semi dalle fibre e li si fanno seccare in silo. Una volta secchi, i semi vengono aperti e sgusciati, e sottoposti a nuovo processo di essiccazione. A questo punto vengono macinati in frantoio e spremuti a caldo, estraendone l'olio, che è molto simile all' olio di cocco per colore e sapore, ma ha un maggiore contenuto di acido oleico. L'olio di palmisti è caratterizzato da un'alta stabilità al calore e può venire conservato a lungo. Nell'industria alimentare trova largo impiego nella produzione della margarina.

In Malaysia e nell'Africa Occidentale, dove è coltivata la palma da olio, si utilizzano anche gli scarti della produzione: i residui dell'olio dopo la pressatura e i gusci dei semi vengono usati come combustibile per i forni di essiccazione, mentre gli scarti sono utilizzati come foraggio per gli animali.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.005874 Sekunden