Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: BibiteBevande alcolicheVino




I vitigni sono varietà di viti sorte dalla coltivazione e selezione di piante del genere vite (bot.: Vitis) e appartengono alla famiglia delle Vitacee (bot.: Vitaceae). Al mondo esistono almeno 8000 vitigni, dei quali più di 2000 sono ammessi alla coltivazione. In Germania ne vengono coltivati a scopo commerciale circa 50, la metà dei quali occupa il 95% della superficie vinicola totale. In Italia le varietà autorizzate sono più di 300, ma le dieci principali occupano più del 50% della superficie vitivinicola. Nel mondo i vitigni coltivati a scopo commerciale sono soltanto alcune centinaia.

Il vitigno rappresenta un fattore decisivo per il carattere di un vino. ma anche le condizioni del clima e del terreno giocano un ruolo essenziale, tanto che vini prodotti con lo stesso vitigno possono essere molto diversi, a seconda della zona di produzione e dell'annata. Oltre al vitigno dunque altri fattori influenzano il carattere di un vino, e precisamente:

  • Il terroir (dal fr. terroir = terra), un termine complesso, che comprende non solo il territorio ma tutto un insieme di fattori, fra cui l'influenza del terreno e del clima locale. Dallo stesso vitigno si possono ottenere vini con caratteristiche diverse, a seconda del terroir.
  • La vinificazione, cioè la produzione del vino.
  • L' invecchiamento.

La molteplicità di aromi di un vino è data dalla somma di tre fattori: gli aromi primari, che provengono dal vitigno, gli aromi secondari, che si sviluppano durante la vinificazione, e gli aromi terziari, che si formano durante l'affinamento e l'invecchiamento.

Di seguito vengono elencati i vitigni più importanti in Germania e nei principali stati produttori, distinti in vitigni bianchi e rossi e in ordine decrescente per percentuale di superficie coltivata.


↑ top · Indice



I principali vitigni in Germania

Vitigni bianchi e relativa percentuale di territorio coltivata, rispetto alla superficie vitivinicola totale

  • Riesling - 20,4
  • Müller-Thurgau - 14,1
  • Silvaner - 5,3
  • Kerner - 4,2
  • Pinot grigio o Grauburgunder/Ruländer - 4,1
  • Pinot bianco (Weißburgunder) - 3,3
  • Bacchus - 2,2
  • Scheurebe - 1,8
  • Gutedel - 1,1
  • Chardonnay - 1,0
  • Traminer - 0,8
  • Faberrebe - 0,7
  • Ortega - 0,7
  • Huxelrebe - 0,7
  • Elbling - 0,6
  • Altre varietà bianche - 2,2

Vitigni rossi in Germania e relativa percentuale di territorio coltivata, rispetto alla superficie vitivinicola totale

  • Pinot nero (Spätburgunder) - 11,4
  • Dornfelder - 8,1
  • Portugieser - 4,7
  • Trollinger - 2,5
  • Schwarzriesling (Pinot Meunier) - 2,4
  • Regent - 2,1
  • Lemberger - 1,6
  • Saint Laurent - 0,7
  • Acolon - 0,4
  • Merlot - 0,4
  • Altri vitigni rossi - 2,5

I vitigni bianchi occupano il 63,2 % della superficie vitivinicola tedesca, quelli rossi il 36,8 %. I presenti elenchi si basano sui dati dell' Ufficio federale di Statistica tedesco, pubblicati nell'estate del 2005.

Di seguito una panoramica dei principali vigneti bianchi a livello mondiale, elencati in ordine decrescente secondo la superficie attualmente coltivata. Va ricordato tuttavia che i metodi di rilevamento statistico possono variare da paese a paese, e che i dati possono risalire ad annate diverse. Una larga diffusione del vigneto inoltre non rappresenta un indice di qualità del vino, in alcuni casi può addirittura valere il contrario. I vigneti coltivati prevalentemente per la produzione di uva da tavola non compaiono nella lista.


↑ top · Indice



Elenco in ordine alfabetico dei principali vitigni bianchi a livello mondiale


  • Aligoté e Aligoté verte - Francia, Svizzera
  • Airén o Valdepenera blanca - Spagna
  • Chardonnay - Francia
  • Chenin Blanc, Steen o Pineau - Sudafrica, Francia
  • Furmint - Ungheria
  • Traminer aromatico (Gewürztraminer) - Germania, USA.
  • Pinot grigio(Grauburgunder/Ruländer) - Germania, Italia.
  • Grüner Veltliner - Austria, Ungheria
  • Gutedel o Chasselas - Svizzera, Ungheria
  • Müller-Thurgau - Germania, Austria.
  • Moscato bianco - Francia
  • Olasz Rizling o Riesling italico (Welschriesling) - Ungheria, Romania, regione balcanica
  • Palomino - Spagna
  • Riesling - Germania, Francia
  • Rkatsiteli - Stati della CSI, Cina
  • Sauvignon Blanc - Francia, Cile
  • Sémillon - Francia, Cile
  • Silvaner - Germania, Francia
  • Trebbiano - Italia, Francia
  • Pedro Ximenéz - Spagna
  • Verdejo - Spagna
  • Pinot bianco (Weißburgunder) - Germania, Italia.

↑ top · Indice



Elenco in ordine alfabetico dei principali vitigni rossi a livello mondiale

  • Beaujolais - Francia
  • Cabernet Franc - Francia
  • Cabernet Sauvignon - Italia, Francia
  • Carignan - Francia, Spagna
  • Cinsault - Italia, Francia
  • Gamay - Francia Svizzera
  • Grenache noir - Spagna, Francia, USA
  • Kadarka - Ungheria
  • Malbec o Auxerrois - Argentina, Francia
  • Merlot - Francia, Italia, Cile
  • Nebbiolo - Italia
  • Pinot nero o Spätburgunder - Francia, Germania,
  • Sangiovese - Italia, Francia
  • Syrah, Shiraz o Hermitage - Francia, Sudafrica,
  • Tempranillo - Spagna, Francia,
  • Zinfandel - USA
  • Schwarzriesling (Pinot Meunier) - Francia, Germania,

↑ top · Indice



Vitigni autoctoni

Nella precedente panoramica mancano molti vitigni autoctoni, vitigni cioè esistenti già da lungo tempo in determinate aree delimitate, e soltanto in queste. Quasi sempre i vitigni autoctoni vengono coltivati solo in piccole zone all'interno di una regione. L'aggettivo "autochthon" proviene dal greco antico(autós = stesso, und chthón = terra)e significa locale, indigeno, oppure originario del territorio. In enologia, vengono detti autoctoni i vitigni insediatisi spontaneamente in un territorio, secondo i principi dell'ecologia, che per questo vengono considerati indigeni. In contrapposizione, vengono detti alloctoni quei vitigni che devono il loro inserimento nel territorio all'attività agricola dell'uomo. In biologia e in ecologia, le specie autoctone presenti soltanto in un determinato territorio vengono dette endemiche.

Vedi anche:
Abbinamento cibo-vino,
Vino,
Vino bianco,
Vino rosso,
Vino rosé,
Sherry,
Porto,
Vino spumante,
Champagne,
Spumante,
Vino frizzante,
Cuvée,
Assemblaggio e
Taglio,


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.015915 Sekunden