Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiVerduraOrtaggi a frutto







La zucca appartiene alla famiglia botanica delle Cucurbitacee (bot.: Cucurbitaceae) ed è un ortaggio a frutto, proveniente in origine dall' America del sud, ma coltivata ormai in quasi tutto il mondo. La sua diffusione a livello mondiale è dovuta al fatto che la zucca si mantiene a lungo fresca anche senza refrigerazione. Nell'America meridionale, nell'Asia sud-orientale e in Africa, nei paesi cioè in cui è maggiormente coltivata, la zucca riveste molta importanza per i suoi valori nutrizionali. Nonostante sia composta quasi esclusivamente di acqua (ca. il 95%), è ricca di carboidrati, proteine, minerali e vitamina C.


↑ top · Indice



Semi di zucca

I semi di zucca si trovano sul mercato secchi (e a volte anche salati), o se ne estrae un olio scuro, molto aromatico, che armonizza perfettamente con insalate a base di funghi o di zucchine. Essiccati, che siano salati, al naturale o tostati, costituiscono uno stuzzichino saporito e nutrizionalmente valido, o servono come decorazione per le insalate. Inoltre sembra che siano utili per combattere le infezioni delle vie urinarie.


↑ top · Indice



Utilizzazione e preparazione della zucca


La polpa giallo-arancio della zucca è ricca di vitamina A,
e non è adatta ad essere consumata cruda, ma si può ugualmente impiegare per molteplici preparazioni. In Germania è un ortaggio che ancora viene poco utilizzato, mentre in Italia esiste una gran varietà di ricette, dalla crema di zucca - forse la ricetta più nota - ai classici tortelli del Mantovano. In Messico, Cina o Africa se ne fanno chutney o purè, conditi con zenzero, aglio e/o peperoncino. Alla fine di ottobre, in occasione della tipica festa americana di Halloween, le zucche (soprattutto quelle giganti) vengono svuotate e la scorza intagliata a formare facce minacciose.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.012597 Sekunden