Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiVerduraCavoli




Il cavolo rosso è un ortaggio appartenente alla famiglia botanica delle crucifere (bot.: Cruciferae o Brassicacee). Le sue caratteristiche sono quasi identiche a quelle del cavolo bianco: la varietà rossa si differenzia per la testa, più compatta, e per il colore, dovuto a sostanze coloranti idrosolubili, chiamate antociani (o antocianine), prodotte dal metabolismo della pianta.


↑ top · Indice



Coltivazione e caratteristiche del cavolo rosso

Le principali coltivazioni si trovano in Germania, Olanda, Russia, Francia, Polonia e Danimarca. Il cavolo rosso ha le stesse caratteristiche di quello bianco: entrambi possono avere forme diverse, e varietà precoci o tardive. Anche i contenuti nutrizionali sono molto simili, il cavolo rosso ha soltanto un maggior contenuto di selenio e vitamina C, mentre contiene meno carotene rispetto a quello bianco.


↑ top · Indice



Utilizzazione e preparazione del cavolo rosso


La varietà rossa si differenzia anche per il sapore, che è piuttosto dolce. Per questo, oltre alle spezie miste (composte da ginepro, cannella, pimento, pepe in grani, chiodi di garofano e alloro), si prestano come condimento anche strutto d'oca, zucchero e aceto. Altri ingredienti che si sposano bene con il cavolo rosso sono mele, a tocchetti o sotto forma di purea, pere, e cipolle. Un goccio di vino rosso a bassa acidità ne esalta ulteriormente il sapore. Soprattutto nel periodo natalizio, l'abbinamento con marroni e arance, o filetti di scorza d'arancia non trattata, armonizza perfettamente con il sapore dell' oca e dell' anatra arrosto. L'aggiunta a 10-15 minuti dal termine della cottura di una patata grattugiata serve a legare il cavolo e a dargli più morbidezza.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.007555 Sekunden