Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiPescePesci d'acqua dolce







Lo sperlano è un pesce d’acqua dolce della famiglia degli osmeridi (zool.: Osmeridae). Ha corpo slanciato, traslucido, con testa allungata e muso appuntito, mascelle munite di forte dentatura. Il dorso si presenta di color grigio-verde, i fianchi sono argentati, il ventre è biancastro, la linea laterale non visibile. È diffuso sulle coste europee dal Golfo di Biscaglia fino alla Norvegia e al Baltico, ed essendo una specie anodroma, lo si trova anche nei laghi interni dell’Europa settentrionale. Lo sperlano lacustre non supera i 20 cm di lunghezza, mentre la specie anodroma raggiunge i 40 cm.


↑ top · Indice



Utilizzazione e preparazione

A causa del suo sapore insolito, che ricorda i cetrioli, lo sperlano non riscontra molto successo in Europa. Nel passato in Germania era disdegnato dalla "buona società", poiché si riteneva che fosse adatto all’ospizio dei poveri, ma non alla cucina raffinata. In Giappone e in Cina invece è molto apprezzato, sia cotto alla griglia che arrosto. È buono anche impanato e arrostito nel burro, ma essendo un pesce grasso, si adatta particolarmente ad essere affumicato o marinato.

Nella Germania settentrionale la ricetta tradizionale prevede che venga cotto intero - testa, lische e coda comprese - passato nella farina di segale e poi arrostito nel burro chiarificato, e lo si mangia con le mani, accompagnato di solito da insalata di cetrioli e patate arrosto, o insalata di patate.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.010722 Sekunden