Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: AlimentiPescePesci d'acqua dolce







Gli osmeridi (zool.: Osmeridae) sono una famiglia dell’ordine degli osmeriformi (zool.: Osmeriformes), e fanno parte dei pesci teleostei. Gli osmeridi sono strettamente imparentati con i salmonidi, ma sono pesci di piccolissima taglia, gregari, e possono essere sia anadromi che stanziali. Le specie anodrome vivono nelle acque costiere fredde o temperate delle zone nordiche, dall’Atlantico e Pacifico settentrionali al Baltico, fino al Mar Glaciale Artico, e depongono le uova nel corso inferiore dei fiumi. Le specie stanziali abitano le acque lacustri interne. La famiglia degli osmeridi comprende 11 generi e 31 specie.


↑ top · Indice



Caratteristiche morfologiche

La caratteristica comune degli osmeridi è la pinna adiposa priva di raggi, situata nella parte anteriore del dorso tra la pinna dorsale e quella caudale. L’apertura boccale è insolitamente ampia, la mascella inferiore prominente. Il corpo è leggermente compresso lateralmente, e coperto da piccole squame facilmente distaccabili. In generale gli osmeridi non rivestono grande importanza commerciale, a causa del loro sapore che ricorda il cetriolo. Nel passato in Germania venivano utilizzati raramente a scopo alimentare, ed erano per lo più sfruttati industrialmente per ottenere mangime o olio di pesce. Al giorno d’oggi invece sono stati rivalutati, e vengono apprezzati anche in cucina. Coda e lische sono tenerissime e si possono mangiare, mentre la testa va scartata.

Fanno parte degli osmeridi:

  • Pesce candela (zool.: Thaleichthys pacificus). Raggiunge i 30 cm di lunghezza e vive nel Pacifico nord-occidentale. Deriva il suo nome dalle carni oleose.
  • Osmeride surf, (zool.: Hypomesus pretiosus), en.: surf smelt. Raggiunge i 25 cm di lunghezza ed è diffuso nel Pacifico lungo le coste dell’Asia, e dall’Alaska alla California meridionale. È apprezzato soprattutto in Giappone e in Cina, in prevalenza cotto alla griglia o arrosto.
  • Capelano (zool.: Mallotus villosus). Raggiunge i 20 cm di lunghezza e vive nelle acque settentrionali del Mar Glaciale Artico e del Pacifico, e intorno al Circolo Polare Artico.
  • Sperlano europeo (zool.: Osmerus eperlanus).

↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.035608 Sekunden