Alimenti Encyclopedia · Sapere cosa si mangia!



Voi qui: Additivi alimentariAcidificanti




L’acido cloridrico o muriatico è un acido minerale (o acido inorganico); il nome IUPAC è cloruro di idrogeno, la formula chimica: HCl. In natura è presente fra l’altro come componente principale dei succhi gastrici.


↑ top · Indice



Utilizzazione ed etichettatura

Nell’industria alimentare l’acido cloridrico viene impiegato come coadiuvante tecnologico e additivo alimentare, (classe funzionale dei correttori di acidità), ed è contrassegnato dal codice europeo E 507 per gli additivi alimentari. L’acido cloridrico serve principalmente a regolare il grado di acidità e alla scissione mirata delle proteine, e il suo utilizzo nella composizione di un alimento va obbligatoriamente indicato sulla confezione, contrassegnato secondo la classe funzionale come acido cloridrico, o dal codice E E 507.


↑ top · Indice



Rischi per la salute


Per l’impiego dell’acido cloridrico non viene indicata una quantità massima ammissibile, e come additivo può essere utilizzato "quantum satis", cioè "quanto basta", vale a dire a seconda della quantità necessaria alla produzione dell’alimento. Il valore della DGA (dose giornaliera accettabile) per l’acido cloridrico non è ancora stato determinato, ma il suo impiego come additivo è considerato privo di rischi per la salute.


↑ top · Indice


Seguimi

foodlexicon.org @ google+:



↑ top · Indice


Ladezeit: 0.00606 Sekunden